Scegliere un’Isola come meta per il proprio destination wedding significa vivere un sogno, qualunque sia la venue scelta per la celebrazione del rito civile, religioso, o per il ricevimento. E quale isola se non la Sardegna? Terra dai mille colori, sempre magica e in pieno mutamento.

Lei, meta turistica per eccellenza nei mesi estivi ma che durante l’autunno si tinge di nuance intense e d’impatto, profumi inebrianti e atmosfere uniche, che offre ambienti esclusivi e romantici, circondati da una natura meravigliosa e a tratti selvaggia.

La Sardegna diventa così il luogo perfetto per un destination wedding inimitabile, all’insegna di paesaggi mozzafiato e piatti tipici che accontenteranno anche i palati più esigenti.

1. Destination wedding autunnale in Sardegna: un “Sì!” da favola!

Sposarsi durante l’autunno in Sardegna permette di scegliere tra numerose location affascinanti e ricche di storia, perchè si, l’isola nasconde tesori millenari da esplorare e allestire per un “Si, lo voglio!” indimenticabile e dal sapore magico.

L’autunno è la stagione che meglio esalta i colori di boschi e foreste facendoli diventare originali venue per un matrimonio immerso nella natura. I toni avvolgenti di questi mesi permettono di creare l’atmosfera perfetta per un ricevimento fiabesco incorniciato da un romantico foliage.

La Sardegna non offre però solo location immerse nella natura: per chi sognasse un matrimonio principesco, ecco che il Castello di Sanluri, risalente al XIV secolo, diventa il luogo perfetto per un wedding reception d’altri tempi.

 

Photo credit: Katie Harmsworth

2. Borgogna, verde oliva e cioccolato come dettagli per un bridal look autunnale

I mesi autunnali spesso vengono considerati poco adatti al matrimonio a partire dalla scelta dell’abito. In realtà le proposte sono numerose e i bridal dresses dalle maniche lunghe incontreranno anche i gusti delle spose più esigenti. Ma non solo: il candido abito bianco spiccherà tra le intense nuance autunnali e non resterà che arricchire il look con gioielli che esaltino i toni della natura.

Anche le damigelle potranno scegliere tra una vasta gamma di colori autunnali: borgogna, verde oliva e cioccolato sono i protagonisti assoluti di questa meravigliosa stagione. Toni estremamente grintosi, perfetti per abiti elegantissimi e coloratissimi.

Credit: Francesca Floris

3. Destination wedding autunnale in Sardegna: un menù tipico per un ricevimento dal gusto raffinato

La Sardegna offre specialità dai sapori inimitabili e un matrimonio sull’Isola non potrà non avere un menù tipico, regalando a sposi e ospiti un’esperienza culinaria unica e memorabile.

La tradizione sarda prevede ottimi piatti a base di pesce. I ricci di mare sono i protagonisti assoluti della stagione per un primo piatto sofisticato e dai sapori decisi. Triglie, gronghi e San Pietro non possono mancare in questi mesi: è così che la zuppa alla castenallese prende vita e regala a chi la assaggia un vero e proprio sapore di mare. Ottimi accompagnamenti per questi deliziosi piatti sono il Vermentino, secco e amarognolo e il Torbato di Alghero, dal gusto corposo e vellutato.

Freschi pecorini diventano il perfetto intermezzo da accompagnare al dolcissimo miele e al pane frattau, figlio della tradizione e dall’anima invernale.

E nel tavolo dei dolci non possono mancare i papassinos, squisiti biscotti a base di frutta secca e i caschettas, deliziose sfoglie ripiene di mandorle e arricchite dall’intenso gusto del mosto d’uva. Dolcezze da accompagnare con un calice di Malvasia di Bosa, dolcissimo vino giallo paglierino dai sentori fruttati.

Credit: Francesca Floris

4. Quando la natura ispira il wedding project…

Le location scelte dagli sposi si adatteranno perfettamente al tema autunnale con le giuste decorazioni; è importante esaltare i toni della natura, proponendo una palette colori d’impatto e dalle tonalità intense. Rosso, borgogna, arancio, verde e cioccolato sono i colori da prediligere per l’intero allestimento. Il fil rouge dell’evento può così essere ripreso dagli elementi della stationery e dalle decorazioni presenti nella venue: l’autunno è la stagione perfetta per utilizzare castagne, melograni e foglie come elementi decorativi per un risultato affascinante e inaspettato.

L’atmosfera può essere resa ancor più magica da candele e cascate di lucine che illuminino il ricevimento riproducendo un romanticissimo cielo stellato.

Credit: Davide Atzei

Scopri anche tutti i dettagli per un matrimonio a Carloforte!